San Marino-Malta In Diretta Tv Streaming

San Marino-Malta In Diretta Tv Streaming

Malta vs San Marino Live

Ci si aspetta che Malta si riprenda dalla deludente sconfitta infrasettimanale quandodomenica accoglierà San Marino al Ta’ Qali National Stadium.

Giovedì, i padroni di casa hanno perso una potenziale decisione decisiva per la promozione con l’Estonia nel Gruppo D2 della UEFA Nations League , mentre gli ospiti hanno perso di poco nell’amichevole internazionale contro l’Islanda la stessa sera.

Dopo che Malta ed Estonia hanno sconfitto facilmente San Marino nelle prime partite del Gruppo D2, giovedì le due squadre alla pari si sono scontrate a Ta’ Qali.

Nonostante abbia eguagliato gli avversari come previsto, Malta è stata sconfitta nel finale dopo che Henri Anier ha fornito agli estoni tutti e tre i punti con un vincitore a quattro minuti dal recupero del secondo tempo.

Di conseguenza, Malta sta ora giocando a caccia in questo girone a tre squadre della campagna della Nations League 2022, e chiudono questo quartetto di nazionali di giugno con un semplice compito sulla carta sotto forma di San Marino.

Anche se i loro avversari sono andati così vicino a tirare fuori uno shock in un 3-2 stretto nel 2012, non c’erano dubbi quando la squadra di Devis Mangia è riuscita a vincere un comodo 2-0 a San Marino il 5 giugno.

Domenica ci si aspetta un risultato altrettanto confortevole dai fedeli di casa, che fornirebbe nuovamente a Malta il vantaggio sull’Estonia in vista dei nazionali di settembre, anche se le loro rivali di divisione avrebbero una partita in mano da giocare contro San Marino.

Nel frattempo, giovedì sera, San Marino ha messo in mostra una prestazione ammirevole per spingere l’Islanda fino in fondo.

La squadra di Fabrizio Costantini ha tenuto testa per gran parte dell’incontro in casa e ha sicuramente avuto un paio di occasioni per trovare da soli il fondo della rete.

L’Islanda potrebbe aver riposato diversi giocatori per l’amichevole internazionale, ma è rimasta comunque una grande favorita e alla fine San Marino ha ottenuto una rispettabile sconfitta per 1-0.

Tuttavia, sono ormai quattro le partite senza gol per i visitatori di domenica e 18 sconfitte di fila dal pareggio a reti inviolate con Gibilterra nel 2020.

Gli uomini di Costantini non saranno certamente scoraggiati nei loro sforzi per ottenere un risultato scioccante, tuttavia, e si riuniranno per tornare domenica mentre cercheranno di chiudere l’estate con una prestazione memorabile.

Il tecnico di Malta Mangia dovrà valutare la forma fisica del difensore Jean Borg in vista della sfida di domenica, dopo che il 24enne è stato costretto ad abbandonare per un colpo nella fase finale della sconfitta di giovedì contro l’Estonia.

Zach Muscat è in linea per sostituire se dovesse saltare, dopo essere uscito dalla panchina per sostituirlo a metà settimana, e probabilmente si schiererebbe al fianco di Steve Borg ed Enrico Pepe nei tre difensori di Mangia.

Artisti del calibro di Dunstan Vella , Luke Gambin e Luke Montebello cercheranno di spingere per le partenze se il boss decidesse di ruotare i suoi 11 per l’ultima partita di quattro partite estive.

Per quanto riguarda gli ospiti, Costantini potrebbe scegliere di restare con il suo 4-5-1 che ha funzionato così bene per lunghi periodi contro l’Islanda a metà settimana, il che significa che Andrea Grandoni e capitan Mirko Palazzi dovrebbero mantenere i loro posti come terzini in quattro difensori piatti , piuttosto che terzini in una configurazione 3-5-1-1 usata così frequentemente.

Matteo Vitaioli cercherà di fare la sua 77esima presenza in nazionale domenica, con il 32enne che dovrebbe guidare la linea davanti a Nicola Nanni e Adolfo Hirsch ancora una volta.

Dopo che Aldo Simoncini ha guadagnato un posto tra i pali giovedì, Elia Benedettini dovrebbe rientrare in porta per la trasferta di Malta.

Possibile formazione titolare di Malta:
Bonello; S Borg, Pepe, Mascate; J Mbong, Guillaumier, Vella, Camenzuli; Teuma; Montebello, Degabriele

San Marino possibile formazione titolare:
Benedettini; Grandoni, Cevoli, Rossi, Palazzi; Zafferani, Censoni, A Golinucci, Mularoni, Rinaldi; Vitaioli

Leave a Reply

Your email address will not be published.

20 − one =